Piano assistenza individuale

Al momento dell’ingresso nella struttura, l’Ospite è al centro dell’attenzione di tutti gli operatori, nel rispetto della sua dignità personale e della sua privacy.

Un accurato periodo di osservazione, unitamente a visite mediche e colloqui permetteranno al Responsabile Sanitario di comprendere quale sia il performance status dell’Ospite.

L’obiettivo è quello di giungere ad una visione solistica dell’Ospite stesso, attraverso un’osservazione a 360° adeguata, in termini di tempo, a quella dell’anziano.

Il Responsabile Sanitario procede quindi alla stesura di un Piano Assistenziale Individualizzato, ponendo obiettivi realistici e verificabili nel tempo per ciascun Ospite.

In considerazione delle condizioni iniziali dell’Ospite, il P.A.I. è volto al mantenimento e/o miglioramento delle capacità psico-fisiche, utilizzando procedure diversificate ma ugualmente empatiche nei confronti dell’Ospite.

Le diverse figure professionali, per tutto il periodo di permanenza dell’ospite presso la struttura, si confronteranno in merito alla gestione dello stesso, modificando, quando necessario, il P.A.I.

Al fine di incentivare l’integrazione territoriale con gli Ospiti della Casa di Riposo periodicamente vengono sviluppate dei progetti di collaborazione con il gruppo parrocchiale dei catechisti. In questi incontri i bambini durante la catechesi di preparazione alla prima comunione o alla cresima incontrano gli ospiti della Casa di Riposo in un momento di comune scambio di esperienze e affettività. Sempre con la Parrocchia vengono organizzati due incontri a Natale e Pasqua dove vi è lo scambio dei regali con gli ospiti.

Altra collaborazione, nel progetto “Alternanza scuola lavoro” è con l’Istituto d’Istruzione Superiore “Luigi Angeloni”. Nell’ambito di tale collaborazione, periodicamente e per periodi variabili l’Istituto invia presso la Casa di Riposo, studenti per effettuare il tirocinio pratico sotto la guida di Tutor rappresentati dal Coordinatore Responsabile e dal personale in servizio.

Tra l’altro non è stata tralasciata l’attività ludica, difatti è attiva la collaborazione con l’Associazione Rose Blu di Frosinone per la scuola dei Clown. L’Associazione invia periodicamente studenti del corso clown presso la nostra Casa di Riposo al fine di un tirocinio pratico.

residence san francesco
Residence San Francesco

Il “Residence San Francesco” si fa carico dell’Ospite nella sua globalità e, oltre a garantire un’assistenza di base di ottimo livello, tende a promuovere le potenzialità di salute, affettività e di vita relazionale degli assistiti.